CE LA FARANNO I MILITARI, I DIPENDENTI CIVILI DELLA DIFESA E POLIZIOTTI AD AVERE IL RINNOVO DEL CONTRATTO DI LAVORO TRIENNIO 2019/21? Prima e ora una maggioranza parlamentare con i voti risicati. Ora il Governo non sa piu’ se ha i numeri per governare. Tra formazione del nuovo Governo, ecc. passeranno altri mesi morti?

Roma, 15 gen 2021 – RENZI SI’ E’ SFILATO DAL GOVERNO “RITIRANDO” I MINISTRI. Il Governo se non trova i numeri (161 Senatori) al Senato (alla Camera dei Deputati dovrebbe avere ancora i numeri) dovra’ passare la mano ad un Governo tecnico. E come tutti i Governi tecnici useranno la “mannaia” sul taglio delle spese dello Stato e conti vari. Per di piu’ succede in piena emergenza sanitaria ed economica.

COME ANDRA’ A FINIRE QUINDI IL RINNOVO DEL CONTRATTO DEI MILITARI, DIPENDENTI CIVILI DELLA DIFESA, POLIZIOTTI E VIGILI DEL FUOCO E STATALI IN GENERALE?

E’ possibile che ci saranno nuovi ministri, nuovi sottosegretari, nuovi addetti, nuovi sottoaddetti, nuovi… e ci vorra’ del tempo prima che entrano tutti a pieno regime lavorativo e di conoscenza della situazione di ogni singolo ministero.

Alla fine per 4 soldi quanto dovremmo ancora aspettare? Il contratto triennale e’ scaduto il 31.12.2018, e a fine anno 2021 scade anche il triennio nuovo.

 

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 thoughts on “CE LA FARANNO I MILITARI, I DIPENDENTI CIVILI DELLA DIFESA E POLIZIOTTI AD AVERE IL RINNOVO DEL CONTRATTO DI LAVORO TRIENNIO 2019/21? Prima e ora una maggioranza parlamentare con i voti risicati. Ora il Governo non sa piu’ se ha i numeri per governare. Tra formazione del nuovo Governo, ecc. passeranno altri mesi morti?”

  1. E’ sempre la stessa storia, un contratto scaduto nel 2019 non viene stipulato e si aspetta sempre l’ultimo anno 2021 per rinnovarlo e intanto possono accadere di tutto anche cadere il governo in carica, questo perchè non si va mai a contrattare prima della scadenza ma solo quando sta per scadere un nuovo contratto 2022-24. Così si perdono tanti soldini . Tutto questo i vari cocer e sindacati dovrebbero intervenire una vola per tutte affinché questa oscenità venga risolta.

  2. Questo è un problema che ci portiamo avanti da decenni, giusto dire è colpa del COVID /19?Oppure è colpa dei sindacati di polizia (uniche sigle autorizzate a contrattare), delle varie rappresentanze e mi fermo qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.