NELL’ATTESA DEL RINNOVO DEL CONTRATTO 2019/21 / Statali, busta paga “stravolta” Tutti i nuovi importi in tasca

Roma, lun. 18 gen 2021 – Secondo l’analisi dell’Agenzia ARAN (agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni), in relazione ai futuri rinnovi del periodo 2019-2021, viene inoltre aggiornato il quadro delle risorse finanziarie stanziate nelle ultime tre leggi di bilancio. Con la legge di bilancio del 2021, lo stanziamento complessivo a regime su tutta la PA ha raggiunto la cifra complessiva di 6,8 miliardi di Euro (mentre nel precedente triennio 2016-2018 le risorse complessive per tutta la PA sono state pari a circa 5,4 miliardi di Euro), corrispondente a incrementi del 4,07% e ad incrementi complessivi medi mensili a regime di 107 euro per le amministrazioni statali.

Segue articolo de IlGiornale.it

Dal rapporto semestrale sulle retribuzioni per i dipendenti pubblici effettuato da Aran, emergono tutte le novità in previsione per il rinnovo 2019/2021.

Gli incrementi, tuttavia, a seguito dell’analisi di tali dati da parte dei sindacati, lascerebbero tanti con l’amaro in bocca, fermandosi a cifre inferiori rispetto a quelle previste.

Per gli statali si parla di un aumento di 107 euro mensili al lordo dell’elemento perequativo (lo strumento con cui si cerca di dare sostegno a quei lavoratori con redditi più bassi). Non conteggiando, tuttavia, l’integrazione compresa nel rinnovo dei contratti 2016/2018, l’incremento medio si ferma ad appena 100 euro. Una cifra non raggiunta da infermieri nè da docenti. I primi, con l’applicazione dei criteri previsti, arriverebbero a un aumento di 97 euro senza elemento perequativo ed al lordo dell’indennità di vacanza (cioè 15 euro). I docenti non andrebbero oltre i 91,50 euro, i dipendenti pubblici degli enti locali cat.A (la categoria base) si fermeranno addirittura a 60,30 euro al netto dell’elemento perequativo ed al lordo dell’indennità di vacanza (mentre per i dirigenti si parla invece di un aumento di 334 euro mensili). “Alla fine del mese definiremo con i sindacati i comparti e le aree di contrattazione”, spiega a Il Messaggero Antonio Naddeo, presidente dell’Aran. “Dopodiché una direttiva del ministero della Pa e del Mef darà ufficialmente il via alla trattativa, eventualmente con le indicazioni per destinare più risorse ai comparti svantaggiati”. L’articolo de IlGiornale.it continua qui >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “NELL’ATTESA DEL RINNOVO DEL CONTRATTO 2019/21 / Statali, busta paga “stravolta” Tutti i nuovi importi in tasca”

  1. Lo stipendio nell’ anno 2019 ci sara’ un’ aumento per i dipeniente statali? Questo mese quantonino si riscuote il 22?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.