LO SCANDALO DEL CAPPELLANO MILITARE. I FATTI COMPIUTI FINO AL 2018 / L’ex Cappellano militare e’  stato accusato di aver aiutato giovani ad entrare nell’Esercito, anche in cambio di favori sessuali.

Roma, 23 gen 2021 – Rassegna stampa dalla Gazzettadelmezzogiorno.it. Il religioso è stato accusato di molestie sessuali, minacce e stalking da un carabiniere in servizio a Pisa. La magistratura italiana ha aperto un fascicolo contro di lui, ma la giustizia vaticana è stata più veloce.

La decisione di dimettere dallo stato clericale il cappellano militare, appartenente alla prelatura nel Santuario di Pompei, è inappellabile. E’ stata presa direttamente dal pontefice ed approvata dalla Congregazione per il Clero e allo stesso tempo comunicata dalla diocesi di Pompei. Il provvedimento, non soggetto ad alcun tipo di ricorso, è giunto al termine di un processo penale canonico avviato nel 2018. Al sacerdote lucano è stata respinta anche una domanda di grazia presentata a Papa Francesco. L’articolo completo continua qui >>

.

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.