Sergente dell’Esercito investe vigile urbano per evitare multa e lo trascina per decine metri sull’asfalto

Roma, 24 gen 2021 – Il Sergente si sarebbe difeso dicendo di aver scambiato i due poliziotti municipali, che erano in borghese, per rapinatori.

E’ un sergente dell’Esercito in servizio a Bari, il 44enne arrestato ieri per aver travolto un agente della Polizia locale del capoluogo pugliese senza fermarsi a prestare soccorso. Il militare è in carcere con le accuse di resistenza a pubblici ufficiali, lesioni aggravate,  tentato omicidio, fuga e omissione di soccorso.

Avrebbe travolto l’agente, trascinandolo per alcune decine metri sull’asfalto, per evitare una sanzione dopo aver lasciato per strada un sacchetto di rifiuti e poi sarebbe fuggito. L’episodio è accaduto nel quartiere barese di Ceglie del Campo.

CONTINUA A LEGGERE>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.