Scopriamo il Pattugliatore Tenente Petrucci, il primo della sua categoria a disporre di un sistema per la messa in mare e recupero battello

Roma, 27 gen 2021 – Dal punto di vista tecnico, il pattugliatore Tenente Petrucci, è un’unità lunga 44 metri e sviluppa una velocità massima di 45 nodi, grazie ad una propulsione ad idrogetti e a 4 motori “MTU” da 2600 HP. Ha un equipaggio composto da 22 membri, un’autonomia di circa 700 miglia alla massima velocità e può ospitare a bordo personale di collegamento Frontex nonché eventuali naufraghi con una capienza massima di 150 persone.

Oltre a questo, la nave ha una zona dedicata all’utilizzo di sistemi di droni per implementare la capacità di scoperta degli obiettivi delle missioni. Altra particolarità, unica per le imbarcazioni di questa classe, è il battello pneumatico per le attività di boarding, il quale sarà movimentato da un innovativo sistema di lancio e recupero a mezzo “scivolo poppiero”, adottato per la prima volta sul naviglio della Guardia di Finanza…..

GUARDA IL VIDEO>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.