Alloggiamenti personale della Banda del Corpo. Il Si.Na.Fi – Sindacato Nazionale Finanzieri interviene a tutela dei propri iscritti

Roma, 30 gen 2021 – La lettera del Sindacato Nazionale Finanzieri inviata al Comando Generale della Guardia di Finanza.

OGGETTO:  Alloggiamenti per il personale della Banda del Corpo.

Questa Organizzazione sindacale è stata attivata da alcuni iscritti in servizio presso la Banda del Corpo circa la situazione di disagio che stanno vivendo come conseguenza di una comunicazione ricevuta dal Re.T.L.A Reparti Speciali, con la quale vengono invitati a lasciare il posto letto di pertinenza entro e non oltre il 31 gennaio 2021.

Gli alloggi in argomento sono siti presso la caserma “M.A.V.M. Ten. Col. Vittorio Galiano”, in via della Batteria di Porta Furba, sede del citato Reparto amministrativo e sede di servizio della Banda del Corpo ove svolge la propria attività di preparazione.

Comprendiamo eventuali esigenze di accasermamento di personale non ancora in servizio effettivo, ma siamo anche consapevoli dello sconcerto e dei disagi che una tale determinazione sta provocando nel personale interessato che, con un preavviso di poco più di due settimane, si è visto privare di un posto letto e messo nella condizione di dover cercare una sistemazione diversa, in taluni casi anche con ripercussioni economiche a carico delle famiglie stesse, lontane, nella maggior parte dei casi, diverse centinaia di chilometri da Roma.

Anche l’eventuale alternativa offerta, di poter usufruire degli alloggi presenti presso alloggiamenti situati nel comprensorio del litorale romano (Ostia), comporterebbe il dover affrontare ogni giorno un viaggio abbondantemente superiore alle 2 ore complessive per raggiungere il luogo di servizio.

Peraltro, gli addetti alla banda del Corpo, molti dei quali vivono in altre città ubicate fuori dalla regione Lazio, sono chiamati, soventemente, a svolgere il proprio servizio in tutta Italia, con turni che interessano anche l’intera giornata e con rientro in sede anche nelle ore serali e notturne. La lettera continua qui >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “Alloggiamenti personale della Banda del Corpo. Il Si.Na.Fi – Sindacato Nazionale Finanzieri interviene a tutela dei propri iscritti”

  1. Con i soldi dello straordinario o i fogli di viaggio si prendano un alloggio in affitto, magari in piu’ persone. Altrimenti chiedano di lasciare la banda e vadano a far sercizio con la GDF magari in strada.
    Per i servizio permanente non e’ previsto alloggio e devono arrangiarsi come gli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.