Criteri per l’attribuzione di specifici compensi, per l’anno 2019, a Maggiori e Tenenti Colonnelli dell’Arma dei Carabinieri adottato, ai sensi dell’articolo 45, comma I l, del decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95.

Roma, 30 gen 2021 – SI TRATTA DI UN COMPENSO CHE SOSTITUISCE IL FESI, POICHE’ GLI UFFICIALI DA MAGGIORE A TENENTE COLONNELLO SONO TUTTI TRANSITATI NELLA DIRIGENZA MILITARE DELLO STATO, a seguito del riordino dei gradi dell’anno 2017. Per gli Ufficiali dirigenti (da maggiore a tenente colonnello) delle FF.AA., tale Decreto interministeriale e’ gia’ uscito. Ora e’ il turno degli Ufficiali dirigenti dell’Arma dei Carabinieri, sempre dal grado di maggiore a tenente colonnello.

Il Decreto, per chi vuole approfondire le modalita’, importi, ecc., e’ scaricabile da qui >>>

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “Criteri per l’attribuzione di specifici compensi, per l’anno 2019, a Maggiori e Tenenti Colonnelli dell’Arma dei Carabinieri adottato, ai sensi dell’articolo 45, comma I l, del decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95.”

  1. Beh si dai… mi sembra giusto.
    Tutti dirigenti…. evvai!
    Quanto mi piacerebbe che il contribuente normale si accorgesse di questo scandalo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.