MILITARI, POLIZIOTTI E VIGILI DEL FUOCO: la Regione Lombardia approva l’esenzione dal TICKET sanitario a seguito di infortunio durante l’attivita’ lavorativa. VEDIAMO SU COSA.

Roma, 1 feb 2021 – UN PROBLEMA MOLTO SENTITO DAI COLLEGHI CHE DEVONO ENTRARE AL PRONTO SOCCORSO PER INFORTUNI DURANTE IL LAVORO ED EFFETTUARE VISITE PER CURARSI. L’esenzione riguarda il pagamento delle spese sanitarie di specialistica ambulatoriale, sempre per fatti successi in servizio. UNA INIZIATIVA PREGEVOLE CHE DOVREBBERO SEGUIRE TUTTE LE REGIONI ITALIANE.

L’esenzione della regione Lombardia viene concessa perche’: “consapevoli dell’enorme lavoro e ruolo sociale”.

L’articolo continua qui >>>

.

 

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

4 thoughts on “MILITARI, POLIZIOTTI E VIGILI DEL FUOCO: la Regione Lombardia approva l’esenzione dal TICKET sanitario a seguito di infortunio durante l’attivita’ lavorativa. VEDIAMO SU COSA.”

  1. Perche’ secondo voi se uno si fa male in servizio e lo portano al pronto soccorso in divisa secondo voi paga ?
    Non pagherebbe niente lo stesso, anzi lo devono pagare con causa di servizio e equoindennizzo.

  2. Ma quale regioni, il comparto sicurezza é dello Stato e non delle singole regioni, questi provvedimenti dovrebbero essere emanati dal governo a livello nazionale così come anche per le trattenute irpef regionali e comunali, perché chi veste una divisa é soggetto a trasferimenti in tutta l’Italia, quindi lontano dalla loro regione e comune di origine….

  3. Se hai bisogno di visite successive te paghi il ticket. Mica saranno deficienti a deliberare se tutto procede bene. E’ una vecchia storia che colpisce spesso carabinieri e poliziotti che subiscono piu’ incidenti. Si va al pronto soccorso. Poi se ci ritorni te paghi il ticket se hai bisogno di visite specialistiche

  4. Le visite specialistiche le vai a fare all’ospedale militare e ti devono dare anche equoindennizzo o;tre al premio mensile su busta paga relativo alla causa di servizio. (Vedasi busta paga dei Carabinieri a differenza di quella dell’esercito)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.