MONDO SINDACALE MILITARE / Il carabiniere sindacalista spostato senza nulla osta Ora deve tornare a Milano. L’ASSOCIAZIONE UNARMA BATTE IL MINISTERO DELLA DIFESA E COMANDO ARMA CARABINIERI. Giustizia e’ fatta!

Roma, 3 feb 2021 – DAL GIORNALE ILGIORNO.IT. Coraggio e forza, ormai anche la Giurisprudenza e le Leggi danno ragione alla costituzione delle associazioni sindacali militari, alle loro attivita’ e a coloro che occupano cariche elettive all’interno dell’associazione/sindacato tra militari.

VEDIAMO COSA E’ SUCCESSO.

È “antisindacale” per la giudice Sara Manuela Moglia il trasferimento di un capitano dei carabinieri dal Comando provinciale di Milano a quello di Genova, perché il militare è un dirigente sindacale.

Di più: pur nella peculiarità del comparto delle Forze armate, va riconosciuta in tutto e per tutto l’attività sindacale. A sancirlo è stata una sentenza emessa nei giorni scorsi a conclusione della causa che ha visto contrapposti il Ministero della Difesa e il Comando generale dell’Arma a Unarma, l’associazione guidata dal segretario generale Antonio Nicolosi.

Il verdetto è destinato a fare giurisprudenza, anche perché si sancisce che a occuparsi di queste controversie debba essere un Tribunale del lavoro, come per tutti gli altri cittadini, e non quello amministrativo. L’articolo completo continua sul portale de ilgiorno.it, clicca qui >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.