Napoli, la storica Caserma “Cavalleri” passa alla Guardia di Finanza. La caserma Cavalleri era gia’ sede della Divisione Acqui del Comando delle Forze Operative Sud dell’Esercito italiano,

Roma, 4 feb 2021 – di Francesco Gentile. Le caserme non sono solo luoghi. Il termine caserma trae origine dal latino quaterna e nel provenzale cazerne: “camera destinata a quattro soldati”. Altra derivazione, che compare nei documenti del XVI secolo, é quella di “casa erma”, cioè casa “vuota”. In quel periodo, infatti, i soldati di guarnigione delle città venivano alloggiati nelle numerose “case erme”, case appunto vuote perché abbandonate in periodo di guerra.
 
Per un soldato, più che una dotta questione di etimologia, la parola caserma richiama un sentimento di nostalgia. Nostalgia del tempo in cui giovani hanno mosso i primi passi della vita adulta in posti così lontani da casa, eppure diventati così fortemente casa.
 
Nostalgia di luoghi che si sono eretti – mattone dopo mattone – solidi e preziosi nei ricordi di chi li ha vissuti e abitati.
 Se è vero che i luoghi li fanno le persone, è certo che le caserme le fanno i soldati.
Le caserme stanno ai soldati come i soldati stanno alle caserme: è un’equazione emotiva in cui le variabili non variano mai. Come i ricordi, i valori, la nostalgia.
Li comprendo profondamente gli uomini e le donne in uniforme che hanno perso questo pezzo di “casa erma”, ne comprendo la nostalgia ed il rimpianto per la perdita di un luogo caro.
Napoli, la storica Caserma “Cavalleri” alla Guardia di Finanza
Segue articolo uscito su napoli.repubblica.it
Formalizzato stamani – alla presenza dei rappresentanti del Comune di Napoli, dei sindaci di San Giorgio a Cremano e Portici – il passaggio alla Guardia di finanza della caserma Cavalleri, già sede della Divisione Acqui del Comando delle Forze Operative Sud dell’Esercito italiano, uno dei compendi demaniali di maggior pregio e rilievo nell’ambito del territorio campano. Alla cerimonia erano presenti il Sindaco Giorgio Zinno, il generale di Divisione Virgilio Pomponi, Comandante Regionale Campania; l’ingegnere Paolo Maranca – direttore Regionale della Campania per l’Agenzia del Demanio e il generale di Divisione Roberto Angius, vice comandante del Comando Forze Operative Sud dell’Esercito Italiano. L’articolo completo lo trovi qui >>>
.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.