Ricorso Risarcimento Danni su Mancata attivazione Previdenza Complementare – Legge Dini 335/1995

Roma, 11 feb 2021 – Riceviamo e pubblichiamo.  QUESTA L’INIZIATIVA LANCIATA DAL SIULM. Dopo il grande successo di adesione al ricorso che ha visto protagonista i militari di tutte le Forze Armate, Forze di Polizia e Corpi Armati dello stato, il SIULM in collaborazione con lo studio legale Tedeschi riapre i termini per consentire ad altri colleghi di poter aderire.

Con orgoglio possiamo dire che dopo essere stati i primi a proporre tale richiesta di risarcimento e nonostante i nostri detrattori, che nelle ultime settimane hanno poi deciso anche loro di proporre lo stesso ricorso, ma a prezzi molto più alti, siamo stati contattati da colleghi già iscritti ad altre associazioni sindacali che vogliono aderire al SIULM e al ricorso da noi proposto perché hanno riscontrato che presso altri sindacati si stanno perseguendo interessi economici e personali, si ribadisce ancora una volta che il nostro ricorso è proposto a soli 25€ proprio perché non abbiamo bisogno di fare cassa, non abbiamo bisogno di corrispondere nulla ad associazioni confederate che ci forniscono supporto e luoghi di incontro, non abbiamo bisogno di far guadagnare qualche società che si occupa di “diritti” dei militari.

Il SIULM ancora una volta ribadisce la propria indipendenza da qualsivoglia interesse corporativo o personale, gli unici che intendiamo tutelate sono colleghi in divisa che ci hanno dato fiducia e ci daranno fiducia.

Proprio per quanto sopra espresso si procede alla seconda adesione al ricorso per la mancata attivazione dei fondi previdenziali.

SIULM


https://www.facebook.com/siulmam/posts/1371142313225874

.https://www.sindacatomilitarisiulm.com/2020/09/17/ricorso-collettivo-per-la-mancata-istituzione-del-fondo-previdenza-del-comparto-sicurezza-e-difesa-studio-egidio-lizza/.

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.