USA – IL 30% DI SOLDATI NON VUOLE VACCINARSI

Roma, 18 feb 2021 – Un terzo dei militari appartenenti alle Forze armate degli Stati Uniti rifiuta di farsi somministrare il vaccino contro il Covid-19.

Lo ha reso noto, durante un’audizione della Camera dei rappresentanti Usa, il general maggiore Jeff Taliaferro, vice direttore delle operazioni vaccinali tra i militari. “Questo è ovviamente un dato iniziale”, ha spiegato Taliaferro, sottolineando che coloro che accettano il vaccino sono in media due terzi rispetto al totale.

L’Agenzia federale per la gestione delle emergenze (Fema) a gennaio ha chiesto il sostegno del dipartimento della Difesa nella distribuzione e somministrazione di vaccini contro il coronavirus, portando circa 3.700 militari a scendere in campo per la campagna vaccinale in tutto il Paese.

Fino a questo momento, il Pentagono non ha rivelato quanti membri delle Forze armate sono stati vaccinati. Il portavoce John Kirby, però, ha affermato che al momento sono state somministrate 916.500 dosi di vaccino e che il livello di rifiuto è più o meno simile a quello riscontrato nella popolazione in generale.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.