Congo, uccisi in un attacco l’ambasciatore italiano e un carabiniere

Roma, 22 feb 2021 – Mattarella: “Italia in lutto per la morte dei suoi servitori”. Una notizia appresa da tgcom24.mediaset.it – A Goma, nella Repubblica Democratica del Congo, si è verificato un attacco ai danni della vettura dove si trovava l’ambasciatore italiano Luca Attanasio: il nostro diplomatico è deceduto poco dopo in ospedale. Morto anche un carabiniere della scorta e l’autista. La matrice dell’attacco non è ancora chiara. La vettura faceva parte di un convoglio della Monusco che comprendeva anche il Capo Delegazione Ue. 

Vittorio Iacovacci il carabiniere ucciso – Si chiamava Vittorio Iacovacci il carabiniere ucciso nell’attentato in Congo. Iacovacci aveva 30 anni era in servizio presso l’ambasciata italiana dal settembre del 2020. Iacovacci era originario di Sonnino, in provincia di Latina ed era un effettivo del 13.mo Reggimento Carabinieri ‘Friuli Venezia Giulia’ con sede a Gorizia. Aveva prestato servizio anche alla Folgore.  L’articolo completo continua qui >>>

.

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.