Disomogeneità di trattamento per il personale che aderisce al piano vaccinale. Il SINAFI scrive al Comando Generale

Roma, 5 mar 2021 – Piano vaccinale Covid 19 per il personale appartenente al Corpo.. IL SINAFI SCRIVE AL COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA.

Come è noto, in adempimento alle disposizioni emanate dal Governo, il Corpo ha avviato, già da giorni, proficuamente il piano vaccinale Covid 19 per il proprio personale.

Al riguardo, questa Organizzazione sindacale è stata attivata da numerosi iscritti in servizio presso tutto il territorio nazionale che lamentano una disomogenea applicazione delle disposizioni inerenti alla somministrazione dei vaccini, riguardo al fatto se il personale che si sottopone alla vaccinazione debba recarsi in servizio o meno.

E’stato riscontrato, infatti, che in numerose regioni i comandi inviano gli interessati alla procedura vaccinale in servizio e mettendo a disposizione, peraltro, mezzi dell’Amministrazione per raggiungere i punti vaccinali, mentre in altre si registra un’impostazione diametralmente opposta che, inevitabilmente, sta generando una rilevante e inspiegabile disomogeneità di trattamento.

La scrivente Organizzazione Sindacale pur conscia che in questo particolare momento emergenziale si debba prioritariamente riporre particolare attenzione alle questioni sostanziali, senza scivolare in sterili polemiche o rivendicazioni, ritiene non accettabile una disparità di trattamento così rilevante e, probabilmente, frutto di mere interpretazioni personali dei singoli Comandi.

Per quanto sopra, pertanto, si chiede l’emanazione di urgenti e precise direttive al riguardo, che pongano tutto il personale del Corpo nelle medesime condizioni.

Cordiali saluti.

Roma, 03 marzo 2021

Il Segretario Generale – Eliseo Taverna

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.