La Difesa europea al bivio. Intervista al gen. Graziano

Roma, 6 mar 2021 – DAL SITO FORMICHE.NET –  Generale, partiamo dal nuovo Piano d’azione della Commissione. Che contributo offre alla struttura della Difesa comune?

Abbiamo, per la prima volta a livello europeo, un Fondo per la difesa che, fa parte di un’ambizione più ampia di costruire “l’Europa della difesa”, integrando al contempo la Pesco e la “bussola strategica”. La questione delle sinergie si pone in modo molto concreto.

È importante poter parlare di sinergie perché l’Europa è uno dei principali fornitori di fondi in termini di sviluppo tecnologico attraverso la ricerca, il programma spaziale europeo, la sicurezza civile e anche la tecnologia digitale. L’obiettivo del citato piano d’azione è collegare le tre dimensioni (civile, spazio e difesa) al servizio di un’ambizione politica e industriale: la sovranità tecnologica.

CONTINUA A LEGGERE>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.