Febbre alta e decesso dopo la dose – muore militare di 42 anni dopo la somministrazione vaccino AstraZeneca

Roma, 10 marzo 2021 – DAL SITO direttasicilia.it – Tragedia in a Sicilia dove Stefano Paternò, un militare di 42 anni, sarebbe morto dopo la somministrazione dell”AstraZeneca.

Si tratta al momento di una morte sospetta e spetterà alle autorità competenti valutare se possa esserci una connessione con la somministrazione del siero. Al momento non è possibile dirlo con certezza.

Prima la somministrazione all’ospedale militare di Augusta. Poi sarebbe giunta la febbre divenuta sempre più forte. Nel corso della serata sarebbero arrivate le convulsioni. Quindi il decesso a tarda notte. Lo riporta Live Sicilia.

 

Il militare di 42 anni è morto a poche ore dalla somministrazione dell’Astrazeneca. Era un ragazzo in ottima salute, senza alcuna patologia pregressa. Un caso che scuote la città di Catania. L’uomo, residente a Misterbianco, lascia la moglie e due bambini dopo un arresto cardiaco. Lavorava al Comando Nato. CONTINUA A LEGGERE>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “Febbre alta e decesso dopo la dose – muore militare di 42 anni dopo la somministrazione vaccino AstraZeneca”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.