Nella base degli incursori dove i parà si preparano per le missioni top secret – Video

Roma, 10 mar 2021 – DA REPUBBLICA TV – La realtà del Nono reggimento “Col Moschin”, le forze speciali italiane. Nella caserma di Livorno si vive un clima da start up, per mettere a punto gli equipaggiamenti e addestrarsi in vista delle operazioni più difficili.

Spedizioni che restano sempre segrete, dall’Afghanistan alla Somalia, dall’Iraq al Sud Sudan. Gli incursori sono circa duecento, scelti dopo una selezione che dura due anni tra lanci d’alta quota e immersioni subacquee. Tutti hanno una specializzazione: tiratori scelti, esperti di esplosivi, soccorritori di prima linea, coordinatori di attacchi aerei.

E sono pronti a entrare in azione con un preavviso di pochi minuti. Ma la loro quotidianità è lontana dagli stereotipi alla Rambo  (di Gianluca Di Feo)…..

GUARDA IL VIDEO>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.