SIULM : Morti tra militari e poliziotti dopo il vaccino, chiediamo chiarezza e trasparenza immediate. Sospendere temporaneamente le vaccinazioni.

Roma, 11 mar 2021 – Il SIULM, Sindacato Unitario Lavoratori Militari, Sindacato Interforze, a seguito delle morti di militari e poliziotti, apprese da organi di informazione, avvenute negli ultimissimi giorni dopo essere stati vaccinati con vaccino Astrazeneca, è fortemente preoccupato e addolorato da questi eventi.

Apprendiamo di inchieste della magistratura sulle morti e sospensioni di lotti del citato vaccino.

Chiediamo indagini, informazione, trasparenza e risposte immediate alle legittime preoccupazioni derivanti da questi tragici eventi.

Chiediamo la sospensione temporanea delle vaccinazioni ai militari fino a che non siano chiarite cause decessi. SIULM.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.