PERSONALE GUARDIA DI FINANZA / Vaccino AstraZeneca. Il SINAFI interviene per richiedere l’avvio di un monitoraggio e una sorveglianza sanitaria sul personale vaccinato

Roma. 12 mar 2021 – Il SINAFI scrive al Comando Generale della Guardia di Finanza.  Azioni di sorveglianza sanitaria campagna vaccinale (vaccino AstraZeneca).

Con la presente, la scrivente Organizzazione Sindacale chiede a Codesta Amministrazione di effettuare un’attenta riflessione circa i recenti accadimenti balzati agli onori della cronaca – nazionale ed europea – in ordine alle preoccupazioni destate da possibili nessi eziologici tra la somministrazione del vaccino AstraZeneca e la manifestazione di effetti collaterali, alcuni dei quali particolarmente gravi, nell’imminenza dell’inoculazione, ma anche a distanza di giorni.

Ci uniamo al sentimento di forte preoccupazione, pur riponendo la massima fiducia nelle Autorità sanitarie preposte che stanno lavorando per la tutela della salute pubblica, tuttavia abbiamo il dovere morale e giuridico di attenzionare le segnalazioni, connotate da forti preoccupazioni, che provengono in queste ore da numerosi nostri iscritti e non solo.

Corre l’obbligo di evidenziare, infatti, che dalle informazioni partecipateci, risulta che siano state somministrate dosi di siero immunologico collegate al lotto sospeso (e oggetto di indagine) a numerosi colleghi in servizio presso diverse località del territorio nazionale. LA LETTERA CONTINUA SUL PORTALE DEL SINAFI, CLICCA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.