In pensione a 62 anni con incentivo, ecco lo “scivolo Brunetta” e chi ne ha diritto. IPOTESI CHE ESCLUDE DI FATTO I MILITARI

Roma, 14 mar 2021 – UNO SCIVOLO PENSIONISTICO DEGLI STATALI CHE ESCLUDE DI FATTO TUTTI I MILITARI. Cosa molto grave in quanto gli organici del personale militare si stanno invecchiando notevolmente, pregiudicando il normale funzionamento delle FF.AA.. Il progetto allo studio negli uffici del Ministero della Pubblica amministrazione riguarderebbe unicamente i lavoratori statali demotivati e che siano ritenuti inadeguati a rimanere al passo con i tempi.

Segue articolo di stampa.
Il neo ministro avrebbe prospettato di pensionare i dipendenti pubblici che abbiano maturato una determinata anzianità contributiva, ma che, in particolare, abbiano poche motivazioni lavorative.

Per queste persone (con 62 anni di età) si potrebbe prospettare l’uscita anticipata dal mondo del lavoro grazie ad un incentivo. L’ARTICOLO CONTINUA QUI >>>

.

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

4 thoughts on “In pensione a 62 anni con incentivo, ecco lo “scivolo Brunetta” e chi ne ha diritto. IPOTESI CHE ESCLUDE DI FATTO I MILITARI”

  1. Un Dipendente Postale potrebbe usufruire dello Scivolo Brunetta con 62 anni di età e inabile al 100% di Invalidità Civile.. grazie..

  2. “…riguarderebbe unicamente i lavoratori statali demotivati e che siano ritenuti inadeguati a rimanere al passo con i tempi…”? Un bel premio ai fancazzisti della pubblica amministrazione e un bel incentivo a diventare fancazzista per tutti quelli come me che ci hanno sempre rimesso anche di tasca propria per rimanere al passo con i tempi e non perdere la motivazione nel lavoro in cui crediamo!
    Complimenti

  3. Buongiorno, perché gli appartenenti alla Polizia di Stato non possono andare in pensione a 62 … 63 anni … devono assolutamente lasciare il servizio al compimento del 60° anno di età. Mentre tutti gli appartenenti alla pubblica amministrazione possono andare in pensione a 65 anni, anche i Carabinieri e i Finanzieri possono restare in servizio fino a 65 anni su base volontaria- La Polizia di Stato no, nonostante la carenza di personale in tutti i settori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.