RINNOVO DEL CONTRATTO DI LAVORO STATALI, MILITARI E POLIZIOTTI COMPRESI. Che NON siano solo parole al vento…

Roma, 17 mar 2021 – FATTI E NON SOLO PAROLE, COME AL SOLITO… Rinnovo del contratto di lavoro subito. Che le promesse, gli annunci, le cose che si vorrebbero fare e le questioni discusse durante l’incontro del 12 marzo 2021 al Dipartimento della Funzione pubblica, tra i Sindacati nazionali e il Ministro della PA BRUNETTA, NON rimangano solo parole, ma il personale ha diritto di vedere i FATTI e il diritto al rinnovo del contratto di lavoro triennio 2019/21 ormai scaduto dal lontano 2018.

Siamo stufi dei soli sorrisi, degli annunci, delle pacche sulle spalle e delle promesse.


Pubblichiamo di seguito la Dichiarazione sull’incontro del 12/3/2021
del Segretario Generale della Confsal, Angelo Raffaele Margiotta

La Confsal auspica che l’invito del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al confronto e alla coesione sociale sia il principio ispiratore anche di una grande riforma della pubblica amministrazione. L’incontro del 12 marzo con il ministro ON Renato Brunetta, rappresenti un coinvolgimento reale e non solo di principio delle parti sociali. Valuteremo dunque nel merito quanto illustrato dal Ministro e attendiamo ora di conoscere nei contenuti gli atti che ci sono stati illustrati dal Ministro”.

Non faremo mancare il nostro contributo alla realizzazione del progetto di riforma ma dobbiamo essere messi in condizione – ha spiegato Margiotta – di offrire ai lavoratori un contratto adeguato economicamente con un quadro di norme che sappiano garantire e riconoscere le loro professionalità e le tutele necessarie. Sono certo – ha aggiunto – che le federazioni della Confsal, lo SNALS, la FIALS e l’UNSA sapranno far valere al tavolo contrattuale le istanze e le aspettative delle categorie rappresentate. La dichiarazione completa continua qui >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

3 thoughts on “RINNOVO DEL CONTRATTO DI LAVORO STATALI, MILITARI E POLIZIOTTI COMPRESI. Che NON siano solo parole al vento…”

  1. I contratti vanno approvati prima della loro scadenza naturale affinché gli aumenti partono dal 1 gennaio dopo la scadenza del triennale e non dopo i successivi tre anni come si verifica da un decennio, la vacanza contrattuale non é altro che una fregatura che porta solo soldi in meno ogni tre anni, così si perdono quasi un anno e mezzo di soldini per ogni triennale

  2. BUONGIORNO A TUTTI, IN MERITO AL RINNOVO DEL CONTRATTO SPERIAMO DI NON DOVER PERDERE LA FAMOSA RETROATTIVITA’ DEGLI ANNI 2019 E 2020 CON I FAMOSI COLPI DI SPUGNA COEM AVVENUTO NEGLI ULTIMI 10 ANNI, CHE FONTI VICINO AL MINISTRO BRUNETTA DANNO COME POSSIBILE UNA TANTUM.

    QUESTA VOLTA SPERO CHE TUTTI I SINDACATI DI TUTTE LE CATEGORIE (MILITARI, POLIZIA DI STATO , CARABINIERI , GDF, POLIZIA PEN. ETC..) NON ACCETTINO COMPROMESSI, FIRMANDO UN CONTRATTO PIU’ CHE DIGNITOSO AL FIEN DI DARE UNA FORTISSIMA BOCCATA D’OSSIGENO AGLI STIPENDI CHE SONO AL PALO COME POTERE D’ACQUISTO AL 2010.

    SPERO SEMPRE CHE I SINDACATI NON SI ACCONTENTINO DEI FAMOSI 107 EURO LORDI CHE IL GOVERNO PRECEDENTE CON IL MINISTRO DADONE AVEVA GIA’ OFFERTO, MA CHE QUEL TANTO AGONIATO AUMENTO , SIA FATTO DI CIFRE SOSTANZIOSE PER IL PERSONALE CHE E’ IN SERVIZIO E PER CHI E’ ANDATO IN PENSIONE , CI AUSPICHIAMO UN CONTRATTO GIUSTO ED ONOREVOLE CON TUTTE LE MENSILITA’ CHE VENGANO PAGATE A PARTIRE DAL 1 1 2019 .

    GRAZIE.

  3. Antonio.. Se le leggi ti spiega che prenderemo l’unatantum per i tre anni [2019 2020 2021].. Più di 107 euro lordi non daranno..naturalmente da questi devi togliere vacanza contrattuale.. E le tasse… Saluti.. P. S se volevi essere trattato meglio facevi il dirigente.. Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.