Il militare, se è mamma, può stare vicino al figlio

Roma, 18 mar 2021 – Un soldato, se mamma, può stare vicino a suo figlio. Lo ha stabilito il Tar Piemonte che ha dato ragione a un caporal maggiore dell’Esercito, in servizio come artigliere, di stanza nel Cuneese, che aveva chiesto di essere trasferita per stare vicino alla famiglia.

L’artigliere aveva indicato tre possibili sedi: Torino, Rivoli e Venaria Reale, ma l’anno scorso l’amministrazione militare le aveva negato il trasferimento. A Venaria l’organico era al completo e nelle altre due caserme non poteva essere ricollocata utilmente alla luce del suo ruolo.

I giudici amministrativi, però, hanno dato torto all’amministrazione militare che non avrebbe svolto tutti gli approfondimenti necessari. E’ possibile, infatti, che a Torino e Rivoli ci fossero posti disponibili consideranto che la mansione esercitata dalla militare era di “operatore informatico” (fonte>>>>>)

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.