COME FUNZIONANO I “NASTRINI” DELLE DIVISE DEI MILITARI. Mettiamo ordine dopo la “satira” di CROZZA

Roma, 23 mar 2021 – COME FUNZIONANO I “NASTRINI” DELLE DIVISE DEI MILITARI. Mettiamo ordine dopo la “satira” di CROZZA.

La Satira di CROZZA aveva preso di mira, in modo scherzoso, i nastrini del Generale Figliuolo (CLICCA QUI)

Ecco come funzionano. Segue articolo:

Nei giorni scorsi,  il generale Francesco Paolo Figliuolo, da un paio di settimane commissario straordinario per l’emergenza COVID-19, è stato intervistato in collegamento durante la trasmissione televisiva “Che tempo che fa” per illustrare il nuovo piano vaccinale.

Figliuolo indossava l’uniforme ordinaria invernale dell’Esercito italiano, e ha attirato una certa attenzione il gran numero di “nastrini” applicati sopra al taschino sinistro. Sono i simboli delle decorazioni militari e delle medaglie di cui si è insigniti nell’esercito, in stoffa e alti pochi millimetri, ricamati con colori diversi e sporadici elementi grafici, uno degli elementi più importanti dei vari e regolamentatissimi simboli che decorano e distinguono le uniformi militari italiane.

I nastrini possono essere montati in sequenza su un supporto rigido: metallico, nel caso delle barrette, o anche in plastica e tessuto. Ciascuno di essi riprende in genere i colori del nastro a cui la medaglia corrispondente è appesa, ma esistono anche decorazioni che non prevedono né medaglie né croci: in quel caso il nastrino riprende il colore della fascia.

In ambito militare, in Italia, i nastrini sono utilizzati in presenza di più decorazioni, per praticità, perché portare tutte le medaglie sull’uniforme sarebbe considerato inappropriato. La misura standard è 10×37 millimetri, ma se i nastrini sono più di 21 si utilizza la misura ridotta (5×20).

L’insieme dei nastrini – disposti in righe successive di quattro o cinque – compone una sorta di medagliere che viene poi appuntato poco sopra il taschino sinistro della giubba o della camicia. L’uso dei nastrini sulle uniformi è obbligatorio, a meno che non si tratti di uniformi da combattimento, caso in cui le decorazioni rischierebbero di consentire più facilmente alle forze avversarie di identificare le persone di rango più elevato.

CONTINUA A LEGGERE IL POST.IT>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.