NUOVO CONTRATTO: Brunetta pensa di creare un’area specifica ed interna al Comparto in cui «collocare il personale apicale incaricato dell’esercizio di funzioni organizzative e gestionali, in possesso del titolo di studio universitario, di elevate capacità professionali, tecniche e organizzative».

Roma, 29 mar 2021 – Il primo tassello della nuova stagione contrattuale dei dipendenti pubblici è pronto. Si tratta dell’atto di indirizzo firmato dal ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, e inviato all’Aran, l’Agenzia che tratta per il governo il rinnovo con i sindacati. Il testo è sul tavolo del ministro dell’Economia Daniele Franco per la verifica degli stanziamenti, ma a giorni dovrebbe avere il via libera.

Nell’atto di indirizzo è spuntata una novità rilevante: nel nuovo contratto sarà valutata, si legge, la creazione «di un’area delle alte professionalità». Un’area, spiega il testo, in cui «collocare il personale apicale incaricato dell’esercizio di funzioni organizzative e gestionali, in possesso del titolo di studio universitario, di elevate capacità professionali, tecniche e organizzative».

Insomma, nella descrizione sembrerebbe quasi un’area di quadri simile a quella del privato, anche se fonti impegnate sul dossier precisano che l’area resterebbe all’interno del comparto.

Come e chi confluirà in questa area, per quanto riguarda i militari, e’ tutto da vedere. Come e’ da vedere se sarà applicata anche ai militari, ufficiali permettendo!

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.