SIULM – Aeronautica Militare: Vaccini e tutela del personale

Roma, 29 mar 2021 – Riceviamo e pubblichiamo. Questa Organizzazione Sindacale, pienamente favorevole alla campagna vaccinale anti-COVID-19 promossa in favore del Personale militare, in data 08.03.2021, con l’articolo a riferimento, aveva rappresentato la sua preoccupazione sulla metodologia di raccolta delle informazioni e gestioni dei dati personali rilasciati dalle Donne e Uomini in azzurro, la quale doveva avvenire nel pieno rispetto della normativa sulla privacy e in aderenza al dettato Costituzionale.

Nostro malgrado dobbiamo nuovamente intervenire sul tema del trattamento dei dati personali nell’ambito delle operazioni di vaccinazione, in quanto ci sono giunte diverse segnalazioni riguardanti la gestione e la raccolta dei dati personali, oltre alle modalità di manifestazione dei singoli sulla volontà o meno a sottoporsi alla vaccinazione, non essendo in alcuni casi conformi alle normative vigenti. A tal proposito, ci preme sottolineare le indicazioni impartite dal Garante della Privacy del 17 febbraio 2021, ove dichiara “… il datore di lavoro non può acquisire, neanche con il consenso del dipendente o tramite il medico compente, i nominativi del personale vaccinato o la copia delle certificazioni vaccinali. Ciò non è consentito dalla disciplina in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro né dalle disposizioni sull’emergenza sanitaria. Il consenso del dipendente non può costituire, in questi casi, una condizione di liceità del trattamento dei dati. Il datore di lavoro può, invece, acquisire, in base al quadro normativo vigente, i soli giudizi di idoneità alla mansione specifica redatti dal medico competente”. L’argomento cont8inua sul Portale web del SIULM, clicca qui >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 thoughts on “SIULM – Aeronautica Militare: Vaccini e tutela del personale”

  1. Come mai in Sicilia non si possono prenotare i soggetti vulnerabili perché nella piattaforma della regione Sicilia non si possono inserire i codici delle patologie e quindi fanno andare e venire gente anziana con patologie. Io desidero sapere cosa ci fanno i medici che sono stazionato presso i centri vaccinali che cosa ci stanno a fare? Se non si prendono la responsabilità loro. Spero di poter ottenere una risposta al più presto. Perché come dice il Generale Figliolo che loro devono avere precedenza. Nel centro.di Caltanissetta nessuno si vuole prendere responsabilità dicendo che mancano i vaccini. E fare andare e venire le persone anziane percorrendo trentadue kilometri senza successo per diversi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.