SFRATTI DA ALLOGGIO DEMANIALE / GRAVISSIMO EPISODIO A MILANO  SU ALLOGGIO DEMANIALE SITO C/O AEROPORTO VILLAFRANCA (VR)

Roma, 30 mar 2021 – Riceviamo da CASADIRITTO e pubblichiamo. IL COMANDANTE DELLA 1^ REGIONE AEREA  DI MILANO, DISATTENDE A QUANTO ORDINATO DAL MINISTRO DELLA DIFESA GUERINI  AGLI STATI MAGGIORI DI FORZA ARMATA IN MATERIA DI SFRATTI.

INCREDIBILE A MILANO.

Si erano appena spenti i riflettori ed i microfoni nell’Aula del Parlamento, nella seduta del 17 marzo 2021, allorquando il Ministro della Difesa on Lorenzo Guerini, aveva risposto in Parlamento in diretta RAI 2 TV e in diretta CAMERA TV davanti a milioni di persone e ai pochi intimi che  accedono  al sito di CASADIRITTO e altri siti militari   che “ …in considerazione della chiarezza del quadro normativo…. Ho già trasmesso le opportune direttive agli Stati Maggiori di Forza Armata… ( ripetiamo questo il 17 marzo 2021).

Si trattava dell’O.d.G. che bloccava gli sfratti per gli alloggi militari, n.9/2845 – A 1 , On.le Frailis, approvato dal Parlamento e dal Governo, a seguito del quale il Ministro della Difesa, su interrogazione dello stesso on.le Frailis, ha riferito al Parlamento con quell’affermazione perentoria del 17 marzo u.s. “ ho già trasmesso le opportune direttive agli Stati Maggiori di Forza Armata…” L’Ordine del Giorno era  stato approvata il 23 febbraio 2021.

MA A MILANO, NO

A Milano, evidentemente sembra ancora che alcuni credano quasi fossero di in una provincia del Lombardo-Veneto dell’Impero Austro -ungarico. Gli Ordini di Forza Armata e della Difesa della Repubblica Italiana sembra non valgano.

Infatti in data 24 marzo 2021, come niente fosse  a firma del Generale D.A. Francesco Vestito , Comandante della 1^ Regione Aerea, vengono emessi Ordini di Recupero Coattivo. Il lato eclatante è da approfondire è che il Generale si cimenta su un terreno evidentemente a lui sconosciuto e vuole strafare. Nelle premesse del recupero, quando afferma di suo pugno: “ La normativa vigente ha sospeso fino al 30.6.2021 l’esecuzione dei procedimenti di sfratto, limitatamente a quelli per mancato pagamento del canone….”

E’ evidente la confusione che lo pervade. Egli si riferisce ad altro provvedimento, all’interno di un Decreto  e non già a quello riferito dal Ministro della Difesa e approvato dal Parlamento, anch’esso valido fino al 30 giugno 2021, ma riferentesi esclusivamente agli alloggi della Difesa, con altri destinatari e altro testo.

Questa bizzarra sua applicazione lo porta ad un comportamento grave non  in  linea. Come noto per i Militari in Servizio, di cui lui è un Funzionario, valgono  a maggior ragione gli Ordini che impartisce il Ministro agli Stati Maggiori di Forza Armata, trasgredendo o ignorando i quali  si può incorrere sicuramente nello scivoloso piano inclinato  di abuso di autorità o disobbedienza aggravata che sia.

Crediamo che la parola data in Parlamento dal Ministro  su un impegno di Governo sia un dovere e  una parola d’onore quella data in Parlamento della Repubblica Italiana  in un consesso così solenne e che vadano osservate dagli Organi preposti della Difesa debbano concorrere a farla rispettare  con Onore e Disciplina.

CASADIRITTO  che tanto si è adoperata nel duro lavoro precedentemente svolto all’approvazione dell’OdG fino ad arrivare all’approvazione del Provvedimento che blocca gli sfratti, si rivolge in questa occasione al Signor Ministro della Difesa e al Capo della Segreteria del Ministro chiedendo:

Quanto vale, alla luce dei fatti, l’Ordine del Ministro su un impegno del Governo e del Parlamento? Perché succede tutto questo? Data la delicatezza dell’argomento, CASADIRITTO chiede una urgente risposta.

 In allegato:
– Stenografico di Seduta in diretta TC RAI 2 e BEB CAMERA TV del 17 marzo 2021, vedi qui >>>

Copia del Recupero coatto del 24 marzo 2021, vedi qui >>>

Roma, domenica 28 marzo 2021

N.B. Trovo doveroso avvisare i tanti amici di CASADIRITTO,  che purtroppo continuano a perdurare e persistere le gravi cause cardiache che determinano ancora uno stato di salute alquanto precario e che riguardano il Coordinatore di CASADIRITTO.

I prossimi giorni se ne saprà di più. Ho vicino la mia famiglia, mia moglie  e i miei tre figli, nuore e i quattro  nipotini e credo e ne sono sicuro tantissime famiglie che trovano in CASADIRITTO la loro speranza e tanti altri Responsabili per davvero,  e questo mi dà tanta forza.

Auguri per una Serena e Felice Pasqua,  Grazie, S.B.

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.