Spionaggio, Biot: “Sul pc non potevo vedere atti con segreto di Stato”

Roma, 7 apr 2021 – Non è possibile visualizzare su un pc il contenuto di documenti riguardanti il segreto di Stato o ad alto livello di segretezza”, ha riferito Walter Biot   l’Ufficiale della Marina arrestato per spionaggio, nel corso del colloquio avuto oggi in carcere con il suo difensore, l’avvocato Roberto De Vita.  

La tesi difensiva adottata da Biot è chiara: in base alla funzione che ricopriva, al ruolo che svolgeva presso lo Stato Maggiore della Difesa, non poteva avere accesso ad atti con alta classifica di segretezza riguardanti la sicurezza nazionale, soprattutto nell’ambito di strategie militari internazionali. I documenti di quel tipo, spiega il suo legale, “si possono solo stampare e lui non ha questo tipo di abilitazione”

CONTINUA A LEGGERE>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.