CITTADINI IN DIVISA – Intervento di Daniele Tissone (segretario generale del Sindacato Italiano Lavoratori Polizia)

Roma, 8 apr 2021 – Puntata di “Cittadini in divisa”  che ha ospitato Daniele Tissone (segretario generale del Sindacato Italiano Lavoratori Polizia – SILP, Confederazione Generale Italiana del Lavoro), Luca Marco Comellini (segretario generale del Sindacato dei Militari).

Tra gli argomenti discussi: Carabinieri, Corte Costituzionale, Criminalita’, Diritti Sociali, Emergenza, Epidemie, Finanza Pubblica, Finanziamenti, Giustizia, Militare, Ordine Pubblico, Partito Radicale Nonviolento, Politica, Polizia, Pubblico Impiego, Salute, Sanita’, Sicurezza, Silp, Sindacato, Turco.

ASCOLTA LA REGISTRAZIONE>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “CITTADINI IN DIVISA – Intervento di Daniele Tissone (segretario generale del Sindacato Italiano Lavoratori Polizia)”

  1. SPERIAMO CHE I SINDACATI SPINGANO IN MANIERA DI ACCELERARE .

    SPERANDO DI SOTTOSCRIVERE UN CONTRATTO PIU’ CHE DIGNITOSO , MI AUSPICO CHE TUTTE LE SIGLE SINDACALI DI TUTTE LE FORZE DELL’ORDINE ED ARMATE, OTTENGANO QUELLE CIFRE CHE POSSANO DARE UN SOSTEGNO ECONOMICO E ROBUSTO AGLI STIPENDI FERMI DA 11 ANNI AL PALO SENZA UNA RIVALUTAZIONE.

    MI AUSPICO CHE VENGANO PAGATI TUTTI E PER INTERO ( E NON UNA TAMTUM COME FATTO IN PASSATO) GLI ARRETRATI A PARTIRE DAL 1 1 2019 SINO A QUANDO VERRA’ STIPULATO IL CONTRATTO.

    LA SERIETA’ E LA PROFESSIONALITA’ DIMOSTRATA DALLE FORZE ARMATE E DELL’ORDINE DEVE ESSERE PREMIATA E’ RETRIBUITA CON SOMME ADEGUATE E NON MANCE O MANCETTE.

    POI SIAMO COME AL SOLITO IN RITARDO:

    IL FESI NON SAPPIAMO LE CIFRE QUANDO E COME VERRA’ PAGATO AD OGGI 8 04 2021.
    730 NON ANCORA PUBBLICATO AD OGGI 08 04 2021.
    CONTRATTO IN ALTO MARE DOPO 28 MESI CIOE’ 2 ANNI E 4 MESI AD OGGI 08 04 2021.
    INDENNITA’ DI SPECIALITA’, SEMPRE IN RITARDO DI 2 ANNI. AD OGGI 08 4 2021.

    TUTTO CIO’ E VERGOGNOSO GRAZIE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.