ITAMIL ESERCITO: SOLIDARIETA’ AL COMMISSARIO STRAORDINARIO GEN.C.A. FRANCESCO PAOLO FIGLIUOLO. L’Italia e’ un Paese democratico e per costituzione dispone delle FF/AA..Perche’ avere paura di una persona militare che in Italia indossa l’Uniforme?

Roma, 8 apr 2021 – Il Sindacato ITAMIL ESERCITO esprime la propria solidarietà al Commissario Straordinario il Generale di Corpo D’Armata Francesco Paolo Figliuolo per i continui è strumentali attacchi ad opera di alcuni personaggi della solita sinistra radical chic.
Riteniamo altresì inopportune le parole espresse dalla ScrittRice Michela Murgia che nel giudicare il Commissario ne critica l’uniforme che la spaventa.
Noi del Sindacato ITAMIL ESERCITO difendiamo le uniformi dei militari, perchè rappresentano l’Esercito del popolo cosi come è scritto all’Articolo 52 della nostra Costituzione.
I Militari in divisa hanno portato lo Stato in quelle terre martoriate dalle mafie come in Sicilia nell’epoca delle stragi con l’operazione “Vespri siciliani”, i militari hanno soccorso le popolazioni colpite dalle catastrofi naturali, i militari sono intervenuti anche per ripulire interi territori dai rifiuti e garantiscono ogni giorno la sicurezza dei cittadini contro il terrorismo.
Nell’epoca Covid i militari ogni giorno curano i cittadini, controllano la salute dei cittadini e li vaccinano contro il covid-19 in tutto il territorio nazionale dal Sud al Nord.
Per fortuna solo una piccola minoranza di cittadini italiani la pensano come la scrittRice Michela Murgia in quanto la stragrande maggioranza dei cittadini italiani si sentono più sicuri quando i militari stanno tra la gente.
Tutti elogiano l’operato dei militari dal panettiere all’operaio fino al professionista e con essi l’operato svolto dal Commissario il Gen.C.A. Francesco Paolo Figliuolo.
A quei pochi personaggi della sinistra radical chic che aprono la bocca per dargli fiato oppure scrivere articoli strumentali il Sindacato ITAMIL ESERCITO rispetta il vostro pensiero perché noi militari sacrifichiamo la nostra vita perché voi siate liberi di esprimere il vostro pensiero.
Roma 08/aprile 2021

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.