TUTTI POSSONO ISCRIVERSI ALLE ASSOCIAZIONI MILITARI A CARATTERE SINDACALE. Sono vietate le famose “schedature” degli iscritti.

Roma, 11 apr 2021 – Comunicato del Nuovo Sindacato dei Carabinieri. Nel mentre con fatica e sacrificio abbiamo attivato un sistema di leali e corrette Relazioni Sindacali con l’ufficio omonimo ben diretto e capeggiato dal Generale Antonio Di Stasio, coadiuvato dai suoi eccellenti collaboratori, abbiamo dovuto per un attimo, interromperere il nostro idillio ed il “volare alto” a causa di quei comandanti periferici che in maniera del tutto illecita avevano iniziato a fare la “caccia all’iscritto”, addirittura facendo un illegittimo censimento dei colleghi iscritti alle varie sigle sigle sindacali.

Sia chiaro a tutti: il dato relativo all’iscrizione ai sindacati militari è un dato sensibile protetto, oltre che lecito. I Comandanti che ignoravano ciò, ora sono informati, e possono terminare la caccia alle streghe che avevano avviato. Generale Di Stasio, ricominciamo a volare alto nella comune “battaglia culturale”, noi verso i colleghi e lei verso i comandanti refrattari al rinnovamento.

Massimiliano Zetti
Segretario Generale, Nuovo Sindacato Carabinieri


Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.