La Spezia, marinaio Egiziano accusato di stupro

Roma, 16 apr 2021 – Tutto è cominciato il 24 marzo. Il militare Egiziano si trovava alla Spezia assieme ad altri militari di un equipaggio in attesa della consegna di una delle due fregate Fremm vendute dall’Italia — e destinate in un primo momento alla nostra Marina — dopo un accordo ratificato lo scorso anno con l’Egitto.

«Nel pomeriggio me lo sono ritrovato nel solarium — è il racconto della ventunenne, che lavora in centro estetico presso la Galleria Goito, in pieno centro. Sembrava gentile, si è informato sui prezzi, mi ha chiesto qualcosa sulla doccia abbronzante e quando l’ho portato davanti al box si è avvicinato per molestarmi». 

CONTINUA A LEGGERE ILCORRIERE.IT>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.