SPECIFICITA’ PERSONALE FORZE ARMATE: inseriti sul DDL-SOSTEGNO alcuni emendamenti per rendere effettiva la specificità. Lo affermano il Sen. Laura Garavini e l’On.le Giusi Occhionero

Roma, 16 apr 2021 – In merito al Decreto Legge Sostegno abbiamo depositato alcuni emendamenti atti a rendere effettiva la già riconosciuta specificità del mondo militare, un atto doveroso e dovuto verso il personale in uniforme che in questo momento sta operando a sostegno di tutta la popolazione senza nessun tipo di risparmio di energie.

Il Comparto Difesa ha necessità di essere sostenuto con adeguate risorse finanziarie atte a consentire la tutela della professionalità ma anche le esigenze delle donne e degli uomini in uniforme.

Un grosso segnale di attenzione lo abbiamo posto sull’operazione strade sicure chiedendo al Governo un incremento delle ore di lavoro straordinario retribuibili per permettere un adeguato ristoro economico e soprattutto garantire la funzionalità del sistema Difesa.

Analoga considerazione è stata data alla possibilità di bandire un nuovo concorso per il reclutamento dei marescialli infermieri e tecnici sanitari per il personale già in servizio ed in possesso dell’adeguato titolo di studio.

Inoltre abbiamo chiesto che sia finalmente affrontata, in via definitiva, la soluzione alla problematica della nomenclatura dei gradi ormai diventata atavica.

Infine chiediamo al Governo che venga, nell’immediato, introdotta la possibilità della cessione delle ferie tra il personale delle Forze Armate al fine di consentire l’assistenza ai familiari che per particolari condizioni di salute necessitano di cure costanti, principio peraltro già introdotto nell’ordinamento giuridico con il Jobs Act.

Roma, 16 aprile 2021

Sen. Laura Garavini
On.le Giusi Occhionero

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.