Il 28° Reggimento “Pavia” si appronta per il prossimo impiego all’estero

Roma, 26 apr 2021 – Prosegue, nella sede di Pesaro e nelle specifiche aree addestrative, l’approntamento del personale del 28° Reggimento “Pavia” di previsto impiego nei teatri operativi esteri.
Tra le numerose attività di preparazione all’impiego è stata condotta, nei giorni scorsi, un’esercitazione di “Leaflet Air Drop (LAD)”. L’attività, realizzata da un elicottero AB-205 del 2° reggimento AVES “Orione” presso il sito 15 di Cervia, consiste nella disseminazione di volantini su un’area definita, allo scopo di veicolare specifici messaggi alle popolazioni locali.

I cosiddetti “leaflets”, di dimensione e peso prestabiliti, sono stivati in un’apposita sacca vincolata all’aeromobile che, rilasciata nel vuoto, ne disperde il contenuto a contatto con il flusso dell’aria. Il personale addetto al confezionamento della sacca è in possesso della qualifica di avio-rifornitore, mentre la gestione sull’aeromobile è a cura del Direttore di Lancio (D.L.).

Di particolare rilevanza è il ruolo dello specialista, responsabile dei calcoli necessari alla designazione del punto di lancio e dell’area di caduta. L’attività può essere effettuata sia da velivoli ad ala fissa che ad ala rotante.

Il “LAD” si innesta in una serie di altre attività addestrative che gli uomini e le donne del 28° stanno svolgendo, in queste settimane, al fine di ottenere il “pronti all’impiego” richiesto per l’immissione in teatro operativo. Tra queste spiccano le ineludibili sessioni di addestramento all’impiego delle armi portatili oltre a corsi qualificanti come quello sulla “metodologia della comunicazione interculturale” e quello di “aggiornamento sulle comunicazioni operative”.

Il 28° Reggimento “Pavia” è l’unica unità della Forza Armata, inquadrata nel Comando delle Forze Speciali dell’Esercito (COMFOSE), che si occupa di comunicazioni operative. Sin dalla nascita del reggimento, nel 2004, il personale è stato impiegato in quasi tutti i teatri operativi nei quali hanno operato le Forze Armate italiane. Oggi gli specialisti del “Pavia” sono schierati in Afghanistan, Kosovo, Libano e Kuwait ed è previsto l’impiego dell’unità nell’operazione “Strade Sicure” (esercito.difesa.it).

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.