ATTIVITA’ ANTISINDACALE. NOTA INFORMATIVA DEL NUOVO SINDACATO DEI CARABINIERI

Roma, 14 giu 2021 – NOTA NSC. Giuseppe Mancuso, Segretario Provinciale Viterbo del Nuovo Sindacato Carabinieri: il procedimento disciplinare per dichiarazioni rese alla stampa in qualità di sindacalista, è stato annullato in autotutela prima del ricorso per attività antisindacale. Alfonso Sammaria, Segretario Regionale Unarma, annullato il suo trasferimento da parte del Giudice del Lavoro di Milano, che rileva la condotta antisindacale dell’Arma dei Carabinieri. Antonio Pagano, Segretario Regionale Siulm, annullata la sanzione di Stato della Sospensione dal Servizio per dichiarazioni rese alla stampa da sindacalista, dal Giudice del Lavoro di Potenza che rileva la condotta antisindacale dell’Arma dei Carabinieri. I primi 3 martiri del mondo sindacale militare. Colleghi perseguitati perché svolgono la missione di tutelare altri colleghi. Osserviamo che l’Arma dei Carabinieri continua a soccombere davanti ai giudici (e non è ancora finita), a causa di iniziative prese da comandanti periferici (un comandante di Compagnia, un comandante di Legione e un Comandante Interregionale. Chiediamo al Comandante Generale Teo Luzi di intervenire immediatamente al fine di far cessare queste iniziative che oltre a rivelarsi improvvide, stanno ledendo l’immagine dell’Arma nei confronti dei cittadini, che si chiedono perché un’ Amministrazione si accanisca verso i suoi uomini, per motivi che si rivelano poi infondati o pretestuosi e abnormi sotto il profilo giurico. Generale Luzi, fermi questo stillicidio che non danneggia i Sindacati che trovano ristoro nei Tribunali, ma getta ombre su chi caldeggia e promuove certe iniziative. Nuovo Sindacato Carabinieri.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.