Marò: Ermellino (Misto-Cd), Contenta per militari ma politica si interroghi su strascichi del caso. (La Corte indiana chiude il caso Marò. Dopo il pagamento di un risarcimento da parte dell’Italia)

On. Ermellino Alessandra. CENTRO DEMOCRATICO

Roma, 15 giu 2021 – “La decisione della Corte Suprema indiana è un epilogo atteso ma non privo di strascichi su cui la politica italiana dovrà ancora interrogarsi. Sono contenta per i due militari che finalmente dopo troppi anni riescono a mettere un punto, ma non penso che l’espressione di vicinanza e solidarietà possa bastare.

Non dimentico infatti le numerose lacune a livello politico e diplomatico che si sono avvicendate. Voglio peró sottolineare, ancora una volta, l’enorme dignità con cui i due fucilieri della Marina, Latorre e Girone, hanno affrontato l’intera vicenda, anche quando rallentamenti e incertezze hanno provocato un ingiusto allungamento dei tempi.

Ora è tempo di riportare l’accaduto all’interno dei confini nazionali, cercando di dare risposte ai troppi interrogativi ancora aperti”. Così la deputata di Centro democratico Alessandra Ermellino commenta la decisione della Corte Suprema indiana sul caso dei due Maró italiani.


PER APPROFONDIRE SI SEGNALA LA LETTURA ANCHE DELL’AGENZIA ANSA DI OGGI,.

La Corte indiana chiude il caso Marò. Dopo il pagamento di un risarcimento da parte dell’Italia. CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO.

.

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.