Amianto su Navi Marina Militare – Ministero della Difesa condannato a pagare 1 milione e mezzo di euro per la morte di un militare

Roma, 26 giu 2021 – Il tribunale di Roma ha condannato il ministero della Difesa a pagare 1 milione e mezzo di euro per la morte di un militare.

Ezio Bonanni presidente ONA: «Sentenza storica per l’importo liquidato che afferma il principio che i militari di leva esposti all’amianto hanno diritto al risarcimento del danno».

L’Osservatorio Nazionale Amianto e Ezio Bonanni hanno ottenuto la condanna del ministero Della Difesa al risarcimento dei danni per il decesso del sig. G.R.T avvenuto a 60 anni dopo una lunga agonia a causa di un mesotelioma per esposizione ad amianto nei sommergibili durante il servizio militare di leva.

I familiari della vittima, la vedova e i due orfani, in tenera età, sono stati fortemente supportati dall’associazione e dal legale che li ha rappresentati presso il Tribunale civile di Roma, sostenendo l’uso dannoso dell’amianto nelle unità navali della Marina Militare.

CONTINUA A LEGGERE ILMESSAGGERO.IT>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.