Sicurezza, Gasparri: subito taser e maggiori tutele per popolo in divisa

Roma, 2 lug 2021 – (ASI) – “Questa mattina ho portato il mio saluto e tutta la mia solidarietà agli agenti di Polizia dei sindacati Sap e di Les, che manifestavano a via Giolitti a Roma, nei pressi della Stazione Termini. A pochi metri da lì, infatti, qualche giorno fa, un poliziotto è intervenuto perché un immigrato, già conosciuto per altri episodi criminali, con un coltello minacciava passanti e agenti.

Un episodio analogo a quanto accaduto in Germania dove si sono registrati morti e feriti, ma che grazie all’intervento della Polizia e al ferimento del criminale ha avuto fortunatamente ben altro esito per la sicurezza pubblica. Hanno ragione il Sap e le forze di Polizia che chiedono il taser, strumento elettrico di cui anche noi da anni sosteniamo l’utilizzo, per poter bloccare una persona ritenuta pericolosa evitandone il ferimento. Ma ci vogliono anche le garanzie per gli agenti, garanzie giuridiche e personali. Chi fa il proprio dovere non deve ‘morire’ di spese legali per la propria difesa dopo aver garantito l’incolumità dei cittadini come nel caso di via Marsala. Noi siamo dalla parte del popolo in divisa, che continuiamo a sostenere nelle strade e nelle aule del Parlamento, per dire prima la legalità, prima lo Stato. Grazie per quello che fate”. Lo ha detto il senatore Maurizio Gasparri componente della Commissione difesa di Palazzo Madama. (ASI).

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One thought on “Sicurezza, Gasparri: subito taser e maggiori tutele per popolo in divisa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.