NEWS ALLOGGI DEMANIALI PERSONALE DIFESA / ULTIMA ORA.

Roma, 5 lug 2021 – RESISTERE, RESISTERE, RESISTERE. Con la pubblicazione di ieri Domenica 4 luglio 2021, è stato sbloccato dalla Ragioneria dello Stato l’emendamento che blocca gli sfratti al 31 dicembre 2021. Ora l’iter è in discesa, a meno incidenti imprevedibili di percorso, ma già sappiamo che il tempo intercorrente tra la vecchia data del blocco il 30 giugno 2021 (Ormai scaduto) e quanto previsto dall’emendamento al Decreto Legge 3132, sarà bonificato dal Ministro della Difesa.

Ritorneremo sulla notizia successivamente ma ora crediamo che questa ERA LA NOTIZIA CHE TUTTI NOI CI ATTENDEVAMO.

Roma li 5 luglio 2021

In allegato copia dell’emendamento, vedi qui >>>.

IL COORDINATORE DI CASADIRITTO
Sergio Boncioli


Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

7 thoughts on “NEWS ALLOGGI DEMANIALI PERSONALE DIFESA / ULTIMA ORA.”

  1. Un uomo chiamato ora e basta, al servizio dei suoi padroni continua a far ridere la gente e a deridere chi è colpito dai problemi della casa. Sei patetico nella tua sciocca ripetività. Un grazie alla Redazione, e auguri a chi lotta invece di servire. Sergio Boncioli CASADIRITTO

  2. Se il recupero e’ coattivo significa che si sta facendo una pericolosa eccezione. quindi credo che sia l’ultima e poi dovranno mollare…gli alloggi.

  3. Il rancora di colleghi o, meglio di pseudo commilitoni fa vomitare. Essere contro a colleghi che sono nelle condizioni di essere sfrattati e di non come gioire per i morti o i feriti in missioni mercenarie. A POI BASTA ed ESTINZIONE auguro che se beneficiari di mutuo bancario, domani la banca vi chieda di restituire il denaro prestato e trovarvi con le vostre famiglie sul marciapiedi. Auguri.

  4. Missioni mercenarie cosa significa? Vieni comandato a prestar servizio in missione, mica sei un mercenario…..vabbe’ se vogliono il mutuo indietro si andra’ in alloggio demaniale, sempre in servizio si rimane e ci spetta prima e sopratutto rispetto ai SINE TITULO che in questo e al resto dei casi…devono cmq sloggiare.

  5. E basta non e’ possibile che colleghi o pseudo tali si scaglino continuamente nei confronti dei SINE TITOLI. Essi sono famiglie, la maggior parte, con gravi problemi in particolare sanitari. Se il mio alloggio, per mancamza di altri, dovesse soddisfare esigenze di graduatorie, sarei il primo a andare via. Ma non e’ cosi’. Come abbiamo piu volte evidenziato ci sono migliaia di alloggi vuoti che potrebbero coprire TUTTE LE GRADUATORIE. Si evidenzia, tra l’ altro come espresso milioni di volte che i SINE TITOLI non godono di nessun privilegio. Pagano un canone di mercato , anzi maggiorato grazie al DECRETO LA RUSSA / CROSSETTO. Infine dopo aver servito x circa 44 anni la PATRIA in casa e all’ estero rischiando di persona, sentirsi additato come un DELINQUENTE APPROFITTATO RE a discapito di altri colleghi…. NON CI STO e provo vergogna nei confronti di chi specula sull ‘argomento sicuramente al servizio di poteri forti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.