RINNOVO DEL CONTRATTO DIFESA: MINISTRO BRUNETTA NON CALPESTI ULTERIORMENTE I DIRITTI SINDACALI DEI MILITARI E LA DECISIONE DELLA CORTE COSTITUZIONALE. IL COCER NON CI RAPPRESENTA! Comunicato congiunto SIBAS – SDF – FLM – SDM.

Roma, 9 lug 2021 – COMUNICATO CONGIUNTO SIBAS – SDF – FLM – SDM. A seguito della riunione dello scorso 7 luglio sul rinnovo del contratto dei comparti “difesa e sicurezza” e “soccorso pubblico” tra i ministri Renato Brunetta (Pubblica amministrazione), Marta Cartabia (Giustizia), Daniele Franco (Economia), Lorenzo Guerini (Difesa) e Luciana Lamorgese (Interno) abbiamo appreso che il tavolo contrattuale sarà convocato entro 10 giorni.

Tre anni fa la Corte costituzionale, con la sentenza 120/2018, per non rinviare ulteriormente l’esercizio dei riconosciuti diritti sindacali ai militari, in attesa dell’ intervento del legislatore, ha stabilito che le nascenti associazioni sindacali dei militari dovessero agire con le stesse prerogative della Rappresentanza militare e, quindi, anche partecipare alle attività per il rinnovo del contratto di lavoro.

Tuttavia, nonostante ciò, il Dipartimento della Funzione Pubblica calpestando con inaudita arroganza la decisione della Corte costituzionale e, quindi, anche i diritti di tutti i militari, ci ha risposto che “ la mancata convocazione di codeste Associazioni non comporta alcuna lesione degli interessi del personale iscritto alle Associazioni medesime, che trovano piena tutela attraverso le Sezioni COCER, depositarie degli interessi collettivi di tutto il personale militare”.

La Rappresentanza militare non è espressione né dei nostri interessi e nè di quelli delle migliaia di militari iscritti alle nostre Organizzazioni sindacali. Non intendiamo restare ancora ostaggi degli umori dei vertici militari e né di quelli del legislatore, il quale, in tre anni non è riuscito a concludere nulla per garantire i diritti sindacali dei militari, lavoratori sempre pronti a difendere lo Stato e i cittadini fino all’estremo sacrificio. Il comunicato congiunto continua qui >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.