RINNOVO CONTRATTUALE 2019-2021. Aggiornamento incontro del 13 settembre 2021

Roma, 14 set 2021 – di Francesco Gentile, Delegato Cocer. Come anticipatovi giorni fa, ieri si è riaperto il tavolo concertativo per il rinnovo contrattuale 2019-2021 di concerto con le parti sociali.

È opportuno significare che ciò è avvenuto poiché il Governo ha reperito i fondi necessari a garantire l’aumento contrattuale del 4.07% alla stregua del pubblico impiego e ha rideterminato la finalità del fondo dei 50 milioni, contenuto nella Legge di Bilancio 2021, destinandolo al rinnovo contrattuale.

Il focus è stato incentrato sulla specificità del Comparto, ribadendo come pregiudiziale richiesta, la necessità di un adeguato finanziamento in Legge di bilancio 2022 per le tematiche da tempo rivendicate dalle parti sociali:

– previdenza dedicata per il personale del Comparto;

– tutela sanitaria e tutela legale;

– rivisitazione del trattamento economico, riferita alla parte accessoria stipendiale nonché la modifica dei regimi fiscali per il personale in divisa.

Ottenuto le rassicurazioni da parte del Dipartimento della Funzione Pubblica, si è proceduto all’analisi della bozza del pacchetto normativo riferito alla parte “sociale”, incassando la totale apertura alla modifica e all’integrazione.

Tali bozze normative riguardano:

– la tutela della genitorialità e familiare,

– le ferie solidali,

– la violenza di genere,

i congedi e i permessi riferiti alle gravi malattie

e tutte quelle norme, ad oggi, non recepite nel contratto del personale in divisa.

Al momento tutto è in fase di negoziazione e qualsiasi notizia nel merito potrebbe essere smentita nel giro di poche ore.

È doveroso precisare però, che allo stato attuale, non si possono attestare importi certi sugli incrementi in busta paga poiché bisogna attendere la chiusura del pacchetto normativo: ogni modifica e/o introduzione di norme ha un costo che viene detratto dall’ammontare finale.

Infine, è stato puntualizzato che nei prossimi giorni verranno inviate le proposte normative della Rappresentanza e saranno oggetto di un confronto serrato. La volontà ci impegna a voler concludere il tavolo entro i primi di ottobre, ma questo potrà avvenire solo se il Governo darà la certezza in merito agli stanziamenti che intende elargire per riempire di contenuti la specificità del Comparto Difesa e Sicurezza.

Francesco Gentile Delegato Cocer

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

3 thoughts on “RINNOVO CONTRATTUALE 2019-2021. Aggiornamento incontro del 13 settembre 2021”

  1. Possibile che non si possono conoscere le proposte normative ed economiche dei nostri rappresentanti???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.