DI COVID SI PUO’ ANCHE MORIRE, O NO?. MA PER I NO-VAX VA TUTTO BENE, NON CI VOGLIONO CREDERE!! Vicenza, padre no vax rifiuta di essere intubato e muore: «Tanto guarisco lo stesso»

Roma, 30 dic 2021 – VACCINATEVI, METTETEVI AL SICURO, PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI. Davanti ad un decesso bisogna sempre portare rispetto, ma a volte c’e’ da chiedersi: cosa porta queste persone no-vax a comportarsi cosi’? L’intelligenza ci deve spingere e’ ricrederci e non a farci persistere nel negare giusto perche’ ormai si ha presa una posizione di non ritorno….

A breve con questo trend saliremo a 200 mila contagi al giorno e sara’ il covid a cercarci casa per casa! Chi e’ vaccinato è sicuramente molto piu’ al sicuro di chi invece non ha un buon antivirus  in corpo. Che Dio ce la mandi buona, ma vaccinatevi, questo e’ il mio appello. Altri articoli correlati li trovi qui. di l.d.

Segue articolo del corrieredelveneto.corriere.it
Alessandro Mores, 48 anni, era padre di tre figli. Il più grande ha cercato disperatamente di convincerlo in videochiamata a curarsi. È morto a due ore dal ricovero.

Aveva contratto il Covid una quindicina di giorni fa. Arrivato martedì 28 dicembre in condizioni disperate all’ospedale di Vicenza, nel reparto di rianimazione, ha rifiutato di farsi intubare nonostante lo avessero informato che aveva poche chance di sopravvivenza, anzi poche ore. Nonostante lo avesse pregato anche il figlio più grande, in un’ultima, disperata, videochiamata. «Papà accetta le cure».

Ma quando il medico lo ha avvertito che il suo cuore si sarebbe fermato di lì a poco — così come purtroppo è stato — ha invece prestato il consenso alla rianimazione. Ma ogni tentativo di far tornare a battere il suo cuore è stato inutile. Ed è stato dichiarato morto a due ore dal suo ingresso in ospedale. L’ennesima vittima no vax… L’ARTICOLO CONTINUA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.