Nuova Irpef: cambiano stipendi e detrazioni, chi ci guadagna?

Roma, 9 feb 2022 – Ci sono novità sulle busta paga, già dai primi mesi del 2022, perché entra a regime il nuovo sistema che tassa i redditi da lavoro.

La nuova Irpef (imposta sul reddito delle persone fisiche) definita nella legge di bilancio ha determinato il passaggio da cinque a quattro scaglioni e aliquote, ed è cambiato il panorama delle detrazioni e dei bonus. Gli effetti, appunto, si ripercuotono su quello che i lavoratori dipendenti trovano in busta paga. Ma cosa cambia in concreto e chi ci guadagna di più? Andiamo con ordine.

Dal 1° gennaio 2022 è entrata in vigore la nuova Irpef, basata su quattro aliquote e scaglioni. La legge di bilancio, infatti, ha eliminato l’aliquota del 41%, ed è intervenuta sulle due aliquote centrali, abbassandole rispettivamente dal 27 al 25% e dal 38 al 35%. Il risultato è un’imposta sul reddito delle persone fisiche strutturata come specificato nelle tabelle che seguono:

È stato modificato tutto il sistema delle detrazioni (e questo vale anche per i lavoratori autonomi e per i pensionati). Ma come si calcolano le detrazioni dei lavoratori dipendenti? Nella tabella che segue, ecco in linea generale i nuovi parametri su cui vengono calcolate le detrazioni e quindi anche l’importo finale della busta paga di un lavoratore.

CONTINUA A LEGGERE TODAY.IT>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.