Sottufficiale muore di mesotelioma. La Marina: “È vittima del dovere”. Un mesotelioma, il tumore provocato dall’amianto, è stata la causa di morte di un sottufficiale della Marina Militare in servizio a Taranto riconosciuto come “vittima del dovere”.

Roma, 26 apr 2017 – Vent’anni dopo il servizio l’uomo scoprì di essere malato, di avere il tumore della pleura, e morì dopo pochi mesi. Ai suoi eredi sono stati dati 200mila euro e un vitalizio di 1500 euro al…