Continuano le violenze contro le Forze dell’Ordine impiegate nella difesa dei cantieri dell’alta velocità. Ieri 31 luglio, altri due Poliziotti sono rimasti feriti nei pressi del cantiere di Chiomonte.

Roma, 2 ago 2021 – USMIA – Sezione Carabinieri, nell’esprimere vicinanza e solidarietà ai due Agenti della Polizia di Stato rimasti feriti, ringrazia tutti gli uomini e le donne delle Forze dell’Ordine e dell’Esercito Italiano impegnati quotidianamente per tutelare la sicurezza e l’ordine pubblico su tutto il territorio nazionale e chiede alla politica un intervento urgente che dia un segnale, concreto e efficace, affinché questi episodi inaccettabili, di gravissima violenza, vengano perseguiti con pene esemplari e certe. 

Su tutto il territorio nazionale, si continua ad osservare una preoccupante crescita di violenze e aggressioni di ogni genere ai danni di appartenenti a Forze di Polizia i quali, oltre a rimanere vittime di reati, non di rado sono costretti a pagare di tasca propria spese legali e sanitarie; condizioni, queste, inaccettabili che affievoliscono la motivazione del personale, aumentano lo stress da lavoro correlato e si riflettono gravemente anche nei riguardi delle famiglie degli sfortunati colleghi. L’articolo completo continua su USMIA, clicca qui >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.