ULTERIORE STRETTA PER I NON VACCINATI SENZA GREEN PASS / Green pass trasporti, sui treni cambiano i controlli. Dai taxi ai bus: le nuove regole

Roma, 15 nov 2021 – L’ordinanza firmata dai ministri Giovannini e Speranza: possibile stop al treno se riscontrato caso sospetto di Covid a bordo. Green pass sui treni: cambiano le modalità di controllo. La verifica del certificato verde dovrà essere effettuata prima di salire a bordo e non dopo come avvenuto fino a oggi.

Qualora non fosse possibile, il controllo potrà essere svolto dal personale insieme al controllo del biglietto di viaggio”. Lo stabilisce un’ordinanza firmata dal ministro dei Trasporti, Enrico Giovannini, e dal ministro della Salute, Roberto Speranza.

Tra le novità, la possibilità di fermare il treno se c’è un caso di Covid sospetto. 

“In caso di passeggeri che, a bordo del treno, presentino sintomi riconducibili al coronavirus – si legge infatti nell’ordinanza – la Polizia Ferroviaria e le Autorità sanitarie devono essere prontamente informate: all’esito della relativa valutazione sulle condizioni di salute del passeggero, a queste spetta la decisione in merito all’opportunità di fermare il treno per procedere a un intervento. La società ferroviaria procederà successivamente alla sanificazione specifica del convoglio interessato dall’emergenza prima di rimetterlo nella disponibilità di esercizio”. L’ARTICOLO COMPLETO LO TROVI SU ILGORNO.IT, CLICCA QUI >>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.