CONTRATTO: articoli di giornali riportavano che entro novembre il Ministro Brunetta avrebbe concluso e firmato il contratto di lavoro per il personale del Comparto Difesa e Sicurezza. IN PIU’ DI 10 ANNI ABBIAMO OTTENUTO MENO DI 1 EURO AL MESE!

Roma, 30 nov 2021 – CHI LO HA VISTO? Mentre per il personale CIVILE della Difesa e’ gia’ stato almeno firmato il Contratto Collettivo Nazionale INTEGRATIVO, vedi qui >>> – Ma anche per loro rimane da firmare la parte economico stipendiale.

Noi, come tutti voi, siamo sempre in attesa che qualcuno ci dica quale sara’ la data della firma di questo “maledetto” contratto, nato male e in ritardo e finito molto peggio e ai tempi supplementari! Attendere ancora la firma non serve a portare piu’ soldi. Ormai e’ tutto stanziato e deciso. Se proprio sarebbe meglio non firmarlo per protesta e riceverlo d’autorita’, con obbligo di legge.

Come abbiamo letto tutti, hanno deciso di stanziare l’80 per cento delle risorse sullo stipendio e il 20 per cento sugli accessori. Un 20 per cento quindi che si perde a discapito di tutti per darlo a pochi: alcuni enti operativi e speciali. Nessuno vuole togliere nulla a questi reparti particolari, dei quali abbiamo il massimo rispetto e considerazione, ma era giusto stanziare altri soldi solo per loro e spalmare a tutti il 100 per cento dello stanziamento sugli stipendi per ogni graduato, sergente o maresciallo. Ma cosi’ non e’ stato!

Gli importi che saranno ricevuti sono veramente bassi, soprattutto se ci si aspettava di guadagnare qualcosa rispetto al blocco degli stipendi che dal 2010 ci ha colpiti ferocemente.

Le indennita’ oeprative andavano invece aumentate per tutti, dato che sono fermi al palo da piu’ di 20 anni! Come andava rivisto anche l’assegno di funzione!

Il grado piu’ basso e il grado piu’ alto  interessati al rinnovo del contratto prenderanno:

  • Primo Caporal Maggiore: 87,63 lordi al mese. A questa cifra va tolta la vacanza contrattuale gia in busta di circa 10 euro. Lordo aggiornato da percepire circa 77,00 euro. Netto forse neanche 50 euro al mese.
  • Primo Luogotenente: 112,61lordi al mese. A questa cifra va tolta la vacanza contrattuale gia’ in busta di circa 15 euro. Lordo aggiornato da percepire circa 97 euro. Netto forse in busta 60 euro al mese.

Con queste cifre, se saranno poi confermate dalla copia del contratto che sara’ firmata, c’e’ poco da sorridere e credo che ne usciranno male anche tutti gli attori che hanno contribuito alla discussione, preparazione e rinnovo. LA DELUSIONE E’ MOLTA PER TUTTI.

 

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

12 thoughts on “CONTRATTO: articoli di giornali riportavano che entro novembre il Ministro Brunetta avrebbe concluso e firmato il contratto di lavoro per il personale del Comparto Difesa e Sicurezza. IN PIU’ DI 10 ANNI ABBIAMO OTTENUTO MENO DI 1 EURO AL MESE!”

  1. con prot 523969 del 30nv2021 e’ uscito” Conferimento della qualifica di Primo Luogotenente ai Luogotenenti inclusi nell’aliquota al 31dic2020 dell’Esercito.
    Team che fai dormi?

  2. Che ce frega? Stai a pensare ai gradi ma i soldi sempre quelli sono,, ti hanno fregato sempre con sti nuovi gradi stelle e stelline ma senza pecunia….guarda invece gli Ufficiali da 200 anni.si chiamano capitano maggiore e colonnello ma di carriera economica ne hanno fatta tanta e manco ti vedono più!

  3. Non firmare sarebbe giusto, l’elemosina é una mancanza di rispetto verso i colleghi e anche perché Il prossimo contratto avrà la stessa valutazione. Una dimostrazione ci vuole senza pensare sempre e solo alla forfettaria… E’ umiliante essere trattati con la mancia…

  4. MA DICO IO E’ POSSIBILE CHE OGNI VOLTA C’E’ QUESTO CASINO, SAPETE BENISSIMO CON CHI PRENDERVELA, QUINDI CHE DISCUTE A FARE, SIAMO SEMPRE IN UNA GLOBALIZZAZIONE DOVE IL RICCO SARA’ SEMPRE PIU’ RICCO IL POVERO SEMPRE PIU’ POVERO , GRADUATI E SOTTUFFICIALI NEL QUADRO POVERO, GLI UFFICIALI NATURALMENTE IN QUELLO RICCO. RIPETO CHE CAVOLO VI LAMENTATE, SE POI NON SIAMO IN GRADO DI RIBALDATERE IL TUTTO.

  5. Non dovete firmare questo contrattoooooooooooo………….1 perchè nessuno vi ha delegato a farlo …2 non ne avete le competenze…..visto i risultati………non firmate ….non firmate.

  6. Come ho sempre scritto, anche se sono in pensione per Noi militari vale il vecchio detto Napoletano. Re Francesco .
    Maestà la truppa si lamenta e lui rispondeva aumentate la paga si generali.
    Si miei tempi davano l’aumento in tre rate alla fine non ti accorgi di quanto avevi preso. Ultima vergogna ci sono voluti 46 anni per avere il sindacato chiesti dal 1975.

  7. Il non firmare il contratto non é altro che un segno di dignità verso i colleghi che da decenni aspettano invano un adeguato riconoscimento alla perdita del loro potere d’acquisto, ma ripetutamente si presentano con una manciata di spiccioli, meno di 1 euro al mese per dieci anni é solo una vergogna. Se ciò accade rinnego qualsiasi rappresentanza e il mio futuro voto politico si perderà nel NULLA.

  8. Siate felici che sono arrivate le qualifiche da primo luogotenente dell’esercito. Siate felici per 5 euro in piu’ al mese alla faccia degli aumenti.

  9. 1 Ricordo ancora che (PURTROPPO)le capacità contrattuali sono in mano alla rappresentanza militare.
    2 Speriamo che COBAR COIR e COCER vengano tolti.
    3Vi consiglio di cuore di crearvi una pensione integrativa.

  10. Bisogna semplicemente smettere di votare per il rinnovo della rappresentanza, a partire dalle basi e caserme più piccole fino alle sedi degli stati maggiori… e dare un forte segnale si Presidenti o Decani dei sottufficiali e graduati, altri strumenti per nascondere la polvere sotto i tappeti.
    E infine battersi per una vera specificità, senza farsi sedurre da false aspettative che nulla a che vedere con noi.

  11. Consiglio di evolvere tutte le spese del Cocer e Coir in beneficenza. Almeno serviranno a uno scopo visto la nullafacenza , lasciatemi passare il termine, delle rappresentanze. Buona serata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.