Incidenti stradali: i più cauti sono i militari e le casalinghe

Roma, 12 gen 2022 – Da una indagine di Facile.it emergono dati interessanti sugli incidenti stradali in Emilia-Romagna nel 2021. L’analisi del campione in base all’occupazione professionale dell’assicurato, invece, evidenzia come i pensionati siano risultati essere la categoria che, in percentuale, ha dichiarato con più frequenza un sinistro con colpa (3,95%) che farà scattare un aumento dell’RC auto.

A seguire, a pari merito, gli insegnanti e i liberi professionisti (3,11%). Di contro, sono gli appartenenti alle forze armate coloro che, sempre percentualmente, hanno dichiarato nel corso del 2021 meno incidenti (1,35%), seguiti dalle casalinghe.

CONTINUA A LEGGERE>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

One thought on “Incidenti stradali: i più cauti sono i militari e le casalinghe”

  1. Saranno dati validi solo per l’Emilia Romagna, ma in Marina la causa principale di morte per i Sottufficiali e per incidente stradale, ma poi quante caserme sono rimaste in Emilia Romagna.

    Da gennaio sono in pensione, in che percentuale rientro tra i militari o i pensionati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.