VITTIME DEL DOVERE, USIF: “BASTA DISTINZIONI, SERVE OMOGENEITÀ DI TRATTAMENTO”

Roma, 18 gen 2022 – COMUNICATO STAMPA. L’USIF, Unione Sindacale Italiana Finanzieri, apre il Gruppo Professionale di supporto “Vittime del Dovere”. La decisione nasce dall’esigenza di  garantire ai propri iscritti l’accesso a  quei diritti solidaristici dedicati agli operatori della Guardia di Finanza di tutta Italia (come previsto dalla legge di riferimento n. 266/05, art. 1 commi 563 e 564 e dpr 243/06, nonché già a tutti gli altri operatori di polizia e altri dipendenti pubblici) deceduti o che abbiano subìto un’invalidità permanente in attività di servizio, o nell’espletamento delle funzioni di istituto, per effetto diretto di lesioni riportate in conseguenza di eventi verificatisi:

– nel contrasto ad ogni tipo di criminalità;

nello svolgimento di servizi di ordine pubblico;

– nella vigilanza ad infrastrutture civili e militari;

in operazioni di soccorso;

– in attività di tutela della pubblica incolumità;

– in attività di prevenzione e di repressione dei reati. L’ARTICOLO COMPLETO CONTINUA SUL PORTALE WEB DELL’USIF, CLICCA QUI >>>

.

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.