Anche Senato si adegua, dal 15/2/2022 super green pass per over 50 / Norma già in vigore alla Camera

Roma, 10 feb 2022 – SCATTA DAL 15 FEBBRAIO 2022 L’OBBLIGO VACCINALE PER GLI ULTRACINQUANTENNI (lavoratori, disoccupati, partite iva, pensionati, per chi non fa nulla, casalinghe/i e anche chi non fa nulla di nulla, insomma tutti dai 50 anni in su). Una norma che colpisce tutti i cittadini interessati con l’eta’ e in particolar modo chi lavora sia nel settore privato, pubblico o con partita iva. Nella Difesa Italiana è interessato tutto il personale civile dai 50 anni in su.

Quindi praticamente quasi tutti, essendo anche la loro una categoria che non ha avuto un ricambio generazionale negli ultimi 35 anni. Un discorso diverso per i militari, poliziotti e vigili del fuoco poiche’ dal 15 dicembre 2021 gia’ hanno subito questo obbligo vaccinale. Ora dopo la Camera dei Deputati, anche il Senato della Repubblica si adegua alla norma. Per chi non si vaccina ci sono gia’ forti restrizioni. Poi per chi lavora e non si vaccina è prevista la sospensione senza stipendio. Prevista poi per chi non si e’ vaccinato una multa aggiuntiva una tantum di 100 euro da pagare all’Agenzia delle Entrate.

SEGUE LANCIO AGENZIA ANSA
Dopo la Camera anche il Senato si adegua alla normativa che impone l’obbligo di green pass rafforzato per l’accesso. Si dovrà esibirlo per entrare nelle sedi del Senato dal 15 febbraio.

Così ha deciso il Consiglio di presidenza di Palazzo Madama, come si apprende da fonti parlamentari. Da martedì prossimo, quindi, gli ultracinquantenni dovranno esibire il super green pass (ottenuto con la vaccinazione o se guariti) all’ingresso. (ANSA).

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.