UCRAINA – Mosca ammette: “Partecipano anche militari di leva”

Roma, 10 mar 2022 – Molti dei militari russi, secondo più fonti, sono stati mandati in missione ignari che si trattasse di una guerra: sempre al Guardian Rob Lee, esperto militare russo ed ex marine statunitense, ha dichiarato che molti non solo si trovavano completamente impreparati ad affrontare una guerra, ma erano completamente ignari della missione.

Il Comitato delle madri dei soldati russi ha denunciato come i militari di leva siano stati spediti al fronte con l’inganno oppure con la forza: a molti di loro sarebbe stato chiesto di firmare un documento che modificava il loro status da “coscritto” a “militare professionista” e chi si rifiutava veniva picchiato oppure messo in isolamento.

Altri sarebbero stati mandati in guerra senza saperlo. Il numero verde “Trova il tuo caro”, annunciato sui social dal governo ucraino, ha avuto di conseguenza rapido successo: sono migliaia le telefonate arrivate da madri, sorelle, mogli, fidanzate al numero verde ucraino e non provengono solo dalla Russia, ma anche da paesi europei e dagli Stati Uniti.

CONTINUA A LEGGERE ILFATTOQUOTIDIANO.IT>>>>>

Seguici in tempo reale sul nostro canale e gruppi/chat TELEGRAM - Ti aspettiamo! ECCO COME FARE>>>

Visita la nostra pagina Facebook, metti un "LIKE" per rimanere aggiornato>>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.